Questo sito si avvale di cookies, anche di terze parti, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web. Chiudendo questo banner o continuando nella navigazione all'interno del sito, acconsenti all’uso dei cookie.

Orario s Messe SX

Orari apertura Oratorio SX

Prossimi appuntamenti

Mercoledì 23 Ottobre - 14:00
Movimento Terza Età
Sabato 26 Ottobre - 18:00
Gruppo Missionario
Sabato 26 Ottobre - 21:00
Gruppo Missionario
Giovedì 14 Novembre - 14:30
Movimento Terza Età
Sabato 16 Novembre
Gruppo Missionario
Domenica 17 Novembre
Gruppo Missionario
Martedì 19 Novembre - 20:45
Gruppo Missionario
Ottobre 2019
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31

Comunità Nuova e 7

Briciole di Missione

Ultimo Briciole Missione

Il Papa, il Vescovo e la CEI

Le Parole del Papa e del Vescovo

Letture Rito Ambrosiano

letture ambrosiano

Galleria Foto

Video

You Tube

Cerca

Il Progetto Educativo dell'Oratorio

L'ORATORIO

Strumento privilegiato e prioritario con cui svolgere l'impegno educativo della parrocchia nei confronti di tutta la popolazione giovanile, è l'oratorio. Esso è una comunità che educa all'integrazione fede-vita, grazie al servizio di una comunità di educatori, in comunione di responsabilità e di collaborazione con tutti gli adulti.

Il metodo dell'oratorio, o meglio il suo stile, è quello dell'animazione, che consiste nel chiamare i ragazzi a partecipare a proposte educative che partono dai loro interessi e dai loro bisogni. Il progetto educativo dell'oratorio si inserisce in quello più vasto della parrocchia e assume come obiettivo generale irrinunciabile quello di promuovere l'educazione alla fede dei fanciulli, dei ragazzi, degli adolescenti e dei giovani attraverso molteplici momenti di vita comunitaria e strumenti adatti alle diverse età.

L'oratorio diventa l'ambiente in cui la parrocchia rivolge la propria attenzione a coloro che stanno crescendo per fare una proposta di autentica crescita armonica della personalità.

Si intende per ambiente sia la struttura concreta fatta di spazi all'aperto e al chiuso dove i ragazzi si possono ritrovare nei diversi momenti della settimana per la catechesi, il gioco, la vita di gruppo, sia le persone che hanno assunto l'impegno di essere educatori secondo lo stile dell'animazione.

L'esigenza educativa nasce in un preciso contesto di fede perché a questo si vogliono formare le nuove generazioni.

Nello svolgimento della vita dell'oratorio si propone una crescita costante per maturare lo spirito comunitario e missionario.

Lo stile assunto dall'oratorio è quello di garantire una coeducazione al maschile e al femminile: si propongono cammini unitari, pur nella specificità, calibrando tempi e modalità per un sereno cammino, garantendo momenti distinti tra ragazzi e ragazze, in particolare nella preadolescenza e nell'adolescenza, sia nei momenti liberi e di gioco, sia in quelli più specificatamente formativi.

L'unità del progetto educativo favorisce la collaborazione tra i due oratori, situati in un'unica sede e consente di equilibrare i momenti comuni e i momenti differenziati per ragazzi e ragazze.


OBIETTIVO GENERALE (per tutte le età)

EDUCARE ALLA VITA INTESA COME GIOIA, GRATUITÀ, RISPETTO, SERVIZIO, AMICIZIA.

OBIETTIVI SPECIFICI (definiti per fasce di età: i successivi includono sempre i precedenti):

• educare alla vita di fede attraverso la preghiera e i sacramenti (fanciulli)

• educare alla vita comunitaria (ragazzi)

• educare alla dimensione caritativa (adolescenti)

• educare alla missionarietà (giovani)

Il metodo educativo dell'oratorio prevede e valorizza l'articolazione in gruppi organicamente inserita in un cammino comunitario.

I gruppi strutturano la comunità dell'oratorio secondo le varie fasce d'età.

La vita di gruppo, nel rispetto delle esigenze di crescita umana e cristiana tipiche di ciascuna età, costituisce l'elemento fondamentale del peculiare metodo educativo oratoriano e si esprime nei momenti e secondo gli obiettivi previsti dal progetto: preghiera, catechesi, gioco, attività culturali, sport.

LA PREGHIERA: la fede, quella dei ragazzi, ha bisogno di un alimento che le permetta di vivere. La preghiera è il mezzo che crea una consonanza tra la volontà di Dio e l'impegno del ragazzo. In oratorio si deve educare alla preghiera e si deve vivere la preghiera. Le occasioni di incontro con Dio non mancano. L'importante è che questi momenti vengano vissuti con intensità dai ragazzi, sostenuti dall'esempio credibile dei loro educatori.

Diventa allora molto importante il momento di preghiera pomeridiano di tutte le Domeniche.

LA CATECHESI: sotto questo capitolo viene considerato l'aspetto più formativo, nello sviluppo religioso del ragazzo e del giovane. Per poter vivere la fede bisogna conoscere le verità di fede, tuttavia il significato della catechesi non è limitato alla sola razionalità, ma abbraccia anche lo stile di vita e le scelte concrete. Chi partecipa alla catechesi impara a vivere, chi fa la catechesi insegna a vivere. È importante allora che ci sia una giusta mediazione tra la verità insegnata e le scelte di vita. È anche altrettanto importante che tutti i ragazzi siano fedeli agli incontri di catechesi, perchè con docilità, sappiano accogliere il messaggio di vita che il Signore offre. In oratorio l'attenzione catechistica è particolarmente rivolta ai fanciulli (catechesi dell'iniziazione cristiana), ai preadolescenti, agli adolescenti e ai giovani.

IL GIOCO: i ragazzi hanno molto tempo libero. È giusto, in alcune occasioni, organizzare questo tempo, così che ci sia un intervento educativo anche nel campo ricreativo. È questo l'intervento sostenuto dall'oratorio domenicale. Il gioco e lo sport sono i mezzi attraverso i quali i ragazzi maturano le loro potenzialità fisiche, psichiche e spirituali. Durante l'oratorio domenicale si sottolinea maggiormente l'aspetto ricreativo comunitario, in altri momenti quello più prettamente sportivo.

ATTIVITÀ CULTURALI: l'oratorio prevede all'interno del progetto una serie di attività culturali realizzate con l'aiuto della comunità adulta che si preoccupa della crescita dei ragazzi.

Vengono proposte rappresentazioni teatrali, durante l'anno liturgico (festa della luce, Quaresima, ...), altre più occasionali come forma di aggregazione tra adolescenti e giovani e stimolo a un impegno continuato e duraturo.

Dopo l'attività della Domenica pomeriggio viene offerta la possibilità di visione di film.

Per seguire i ragazzi in difficoltà o che al pomeriggio sono soli in casa perchè i genitori lavorano, viene offerto un sostegno per l'esecuzione dei compiti. Tale attività viene condotta da giovani e adulti in collaborazione con Comunità Educante, per tre pomeriggi alla settimana.

L'ambiente dell'oratorio è aperto alle proposte degli enti culturali presenti sul territorio che usufruiscono degli spazi offrendo iniziative formative e ricreative (l'Occasione, la banda, ...).

SPORT: coscienti che la pratica sportiva può assumere una rilevanza pedagogica se intesa correttamente e non ridotta a fatto agonistico, nel progetto è stata inserita anche questa attività.

Duplice è la finalità: possibilità di valorizzazione delle potenzialità personali, utile occasione di aggregazione, di esperienza di vita di gruppo nel rispetto reciproco e nella valorizzazione reciproca.

I comportamenti richiesti sono: il sacrificio di sé, la lealtà, l'autocontrollo, la perseveranza nel raggiungimento di un obiettivo prefissato, la gratuità, il disinteresse. Tali atteggiamenti diventano occasione preziosa per migliorare se stessi e accogliere l'altro come diverso ma indispensabile.

L'oratorio promuove l'attività sportiva come un servizio alla vita dei ragazzi e dei giovani. Sono previste strutture adeguate alle differenti esigenze di ragazzi e ragazze.

Per i ragazzi è proposto il calcio, per le ragazze la pallavolo.

Le squadre sono inserite in un torneo dell'amicizia interdecanale.

Si occupano di questa attività alcuni adulti, genitori che hanno formato un direttivo per garantire la serietà e la specificità dell'iniziativa, in quanto proposta dell'oratorio e non di un'associazione sportiva.

PROPOSTE PARTICOLARI: l'oratorio propone, oltre l'apertura pomeridiana settimanale, come luogo di accoglienza e stimolo alla vita di gruppo, oltre quella della domenica pomeriggio, l'attività estiva del GREST. Tale proposta è articolata in quattro settimane, dopo il termine delle lezioni scolastiche e permette ai ragazzi di frequentare l'oratorio tutti i pomeriggio e partecipare a un'animazione particolarmente vivace e continuativa. Il progetto del GREST è armonizzato con quello della F.O.M.

Oltre i momenti vissuti in oratorio, i ragazzi partecipano a gite, hanno la possibilità di andare in piscina una volta la settimana. È questa un'esperienza forte di condivisione e di vita di gruppo. Un'esperienza ancora più coinvolgente è la vacanza proposta a ragazzi delle medie, adolescenti e giovani in due turni separati.

La convivenza durante un arco di tempo prolungato permette di sperimentare quei valori della vita di gruppo proposti attraverso la catechesi e i momenti di vita d'oratorio durante l'anno pastorale.